Negli anni il Calcit ha cercato sempre con molta attenzione e sensibilità di intercettare le zone grigie di disagio che questa malattia porta con sè. Dunque nell’ambito di attività di riabilitazione psico-sociale, ha voluto offrire delle opportunità per supportare pazienti e famiglie in momenti così difficili della loro vita.

Abbiamo raccolto le segnalazioni della psiconcologia  dell’ospedale di Ponte a Niccheri sul bisogno dei pazienti di impegnare il tempo libero in attività che “fanno bene al corpo e alla mente” e così nascono i nostri progetti.

Progetti

GRUPPO DI AUTO MUTUO AIUTO PER L'ELABORAZIONE DEL LUTTO

Hai perso di recente una persona cara e non riesci a superare la sofferenza ? Puoi incontrare e condividere il […]

Leggi Tutto

Camminando

I volontari del Calcit e gli accompagnatori del gruppo Trekking Bagno a Ripoli, mettono a disposizione le loro esperienze e […]

Leggi Tutto

ELPIS: un progetto di riabilitazione per i pazienti oncologici

Così si chiama questo nuovo progetto, perché ELPIS, nella mitologia greca, era la personificazione della speranza. Come avrete letto in […]

Leggi Tutto

Salutango

Il Calcit Chianti Fiorentino con il patrocinio della SIPO (Società Italiana di Psico-oncologia) Regione Toscana e Umbra, propone  un corso […]

Leggi Tutto

ECCO IL PROGETTO DI TELE-COLLOQUI PER AIUTARE I MALATI ONCOLOGICI

In collaborazione con la Struttura Operativa Semplice Dipartimentale di Psiconcologia diretta dalla dott.ssa Lucia Caligiani, il Calcit mette a disposizione personale […]

Leggi Tutto