• Il 9 Aprile prenderà il via il laboratorio di Musicoterapia

    Musicoterapia in Oncologia

    che si articolerà in dieci incontri ogni sabato mattina dalle 10.30 alle 12.00. SI RICORDA CHE GLI INCONTRI SONO COMPLETAMENTE GRATUITI E SONO OFFERTI DAL CALCIT CHIANTI FIORENTINO

    Maggiori info
  • Centro ELPISPOINT

    un progetto completo di riabilitazione per i pazienti oncologici

    Maggiori Info Scarica la BROCHURE
  • il Magazzino della Wanda, esempio di economia circolare con duplice finalità di bene

    Calcit per TE per il Calcit

    le offerte allungano la vita alle cose del passato e ai malati a cui sono destinate

    Scopri come
  • Il Poliambulatorio del CALCIT

    Il Calcit dispone di una Struttura Sanitaria organizzata con personale Medico ed Infermieristico e di Operatori Volontari per l’accoglienza.

    Maggiori Info
  • Sede del Calcit

    Piazza Umberto I° Grassina

    Vedi Agenda Poliambulatorio
  • Camminando

    Il CALCIT Chianti F.no e il Gruppo Trekking (Bagno a Ripoli, con il patrocinio della SIPO Società Italiana di Psico-oncologia), propongono una serie di camminate per pazienti oncologici e familiari e per tutti coloro che vogliono prendersi cura della propria salute.

    Per saperne di più
  • riparte Salutango alla casa del popolo di Grassina

    Il CALCIT Chianti F.no, con il patrocinio della SIPO (Società Italiana di Psico-oncologia) Regione Toscana Umbria, propone un corso di Tango, per pazienti oncologici e familiari

    Per saperne di più
  • Elpis ... Prossimamente " Taiji Quan - Qigong "

    Coloro che vogliono partecipare possono inziare a iscriversi tel. 389 5206725 elpis@calcitchiantifiorentino.it

    Info
  • Torna dopo 2 anni il Mercatino in Piazza di Grassina

    Mercatino dei ragazzi

    Aperte le iscrizioni per i partecipanti

    Per Partecipare
  • LABORATORIO ESPRESSIVO DI ARTE-TERAPIA

    info
  • Una iniziativa per i profughi Ucraini

    Che sventoli alta la Bandiera della pace!!

    Leggi di più

CHI SIAMO

C.A.L.C.I.T CHIANTI FIORENTINO

Il CALCIT Ch. F.no ETS si è costituito in Grassina il 12 Settembre 1985 a seguito di un lungo e doloroso percorso di elaborazione di un lutto di due genitori per la perdita della giovane figlia Manuela.

I protagonisti, loro malgrado, di questa “nascita” sono stati Wanda Tofanari e Aldo Masi considerati, insieme ad un piccolo gruppo di concittadini, i fondatori.

Essi si posero il problema di come poter aiutare tutti quei malati di tumore che stavano affrontando lo stesso calvario della figlia e che, per curarsi, dovevano attraversare tutta la città per recarsi a Careggi, unico punto di oncologia di riferimento non solo della città ma anche di tutta la provincia fiorentina.

In questo contesto determinante fu anche il supporto culturale dato delle indimenticate maestre elementari del II Circolo Didattico Grassina.

Molteplici sono le iniziative ed i progetti che nel corso degli anni sono stati attuati a favore della sanità pubblica locale a sostegno dei malati oncologici.

Il Calcit, aiutato dal carisma della fondatrice Wanda, ha favorito la nascita di importanti servizi, quali l’Oncologia Medica del P.O. dell’Annunziata e la rete di Cure Palliative.

LEGGI TUTTO

BASTA UN PICCOLO GESTO

Il Calcit per TE per il Calcit

Scopri come

ULTIMI ARTICOLI

Perchè nasce ELPISPOINT

Il rapporto medico-paziente ha subito mutamenti epocali negli ultimi venti anni; il tramonto della concezione paternalistica della medicina ha permesso […]

Read More

I bisogni psicosociali nei pazienti oncologici dell’OSMA: una indagine qualitativa

L’assistenza psicosociale è una componente fondamentale nel percorso di cura del paziente oncologico e ha l’obiettivo di alleviare il distress […]

Read More

Psiconcologia: una importante staffetta

Giugno 2021 è stato un mese di novità per il CALCIT, infatti anche la psiconcologa D.ssa Elisa Manfredini che da […]

Read More

ELPIS: un progetto di riabilitazione per i pazienti oncologici

Così si chiama questo nuovo progetto, perché ELPIS, nella mitologia greca, era la personificazione della speranza. Come avrete letto in […]

Read More