Arte – Terapia

il Corso sarà presentato

VENERDI’ 29 APRILE ALLE ORE 17 

da

Sara Nesti

Psicologa e psicoterapeuta a orientamento
espressivo, specializzata in arte terapia presso ATI Bologna
svolgerà un incontro di presentazione, durante il quale
verrà fatta esperienza di una tecnica arte terapeutica
specifica.

Musicoterapia in oncologia

 Il 9 Aprile prenderà il via il laboratorio di musicoterapia che si articolerà in dieci incontri ogni sabato mattina dalle 10,30 alle 12,00.

SI RICORDA CHE GLI INCONTRI SONO COMPLETAMENTE GRATUITI E SONO OFFERTI DAL CALCIT CHIANTI FIORENTINO

Introduzione
Attraverso sensazioni ed emozioni, fantasie e ricordi, sipropone un viaggio che possa aiutarci ariscoprire il valore della condivisione, ad esplorare la qualità della relazione, e ad immergerci nel
piacere di ascoltarci e di ascoltare. In altre parole di riscoprire la nostra intima natura e la creatività come suppo rto al procedere nel percorso esistenziale.

Le emozioni se vengono rappresentate simbolicamen te, acquisiscono senso, possono portare ad una differente comprensione di sé e determinare un rapporto positivo con la nostra vita e con le persone che ci sono vicine.

Metodologia di lavoro
Si propone per tutti i partecipanti un ciclo di 8 incontri
Gli incontri sono preceduti da un incontro di presentazione e sono seguiti da un incontro di restituzione del lavoro svolto.
I Gruppi sono della durata di 90 minuti
Le attività proposte non richiedono alcuna competenza o conoscenza specifica.

Referenti
Ferdinando Suvini

Musicoterapeuti
Corso di specializzazione in musicoterapia in oncologia
Gli interessati possono contattare il 389 5206725 o scrivere a elpis@calcitchiantifiorentino.it

La culla di spago

Un filo annodato, intrecciato, passato di mano in mano, una storia vissuta, narrata, ascoltata, condivisa e trasportata lontano.

Un’occasione per inventare nuovi sensi e scoprire che le cicatrici contengono una forza inaspettata.

 

Attraverso la narrazione e l’ascolto, nella cassa di risonanza del cerchio di un piccolo gruppo, il lavoro che svolgiamo mette in luce le innate capacità narrative di ognuno, aiuta a togliere la storia di malattia dall’isolamento della storia personale.

Conduce Marco Taddeo, membro dell’IIPG (Istituto Italiano Psicoanalisi di Gruppo) e psico-oncologo CALCIT che opera all’interno del Dipartimento Oncologico AUSL Toscana Centro.

Gli incontri si svolgeranno ogni primo lunedì del mese a partire dal 7 MARZO 2022, dalle 17,00 alle 18,30.

Gli interessati possono contattare il 389 5206725 o scrivere a elpis@calcitchiantifiorentino.it

 

SI RICORDA CHE GLI INCONTRI SONO COMPLETAMENTE GRATUITI E SONO OFFERTI DAL CALCIT F.NO

Un nuovo infermiere per il Calcit

Roberto Fraga è l’infermiere che il CALCIT ha assunto dal luglio u.s. a tempo indeterminato in sostituzione di Valentina e Giulia che hanno partecipato con successo al concorso pubblico della USL Toscana Centro nella primavera di quest’anno e, avendo entrambe ottenuto un ottimo punteggio, sono in attesa di essere chiamate a lavorare in uno dei Presidi ospedalieri di Firenze o provincia.

Non è corretto parlare di “nuovo” infermiere, perché Roberto vanta un’esperienza di 18 anni lavorativi presso la Casa di Cura “Villa le Terme” dove era conosciuto ed apprezzato per la sua professionalità.

Roberto ha accettato l’offerta di lavorare presso il poliambulatorio del Calcit perché stanco dei turni massacranti a cui era ultimamente costretto, con nottate ripetute, festività non osservate, turni di recupero dimezzati, in seguito alla pandemia da Covid-19 e la carenza di personale.

I quattro mesi già trascorsi con noi ci hanno fatto conoscere una persona ben educata, disponibile, competente nel proprio lavoro ed attualmente ben accetta ed apprezzata da tutti, medici e volontari.

Benvenuto Roberto!

Il Poliambulatorio Chiude da oggi

In seguito al decreto per la prevenzione del Coronavirus in vigore da oggi 10 marzo mirato a “Evitare su tutto il territorio nazionale gli spostamenti se non motivati da ragioni di lavoro, casi di necessità o di salute e vietare gli assembramenti all’aperto e in locali aperti al pubblico”, questa mattina, preso atto di quanto sopra, in accordo con il nostro Direttore Sanitario, abbiamo deciso di chiudere le attività del poliambulatorio del Calcit.

Questo provvedimento vuole salvaguardare la salute dei nostri volontari e di tutti gli utenti nello spirito di questo e precedenti decreti.

La chiusura, per ragioni organizzative, sarà effettiva dalle ore 13 di oggi.
Sono pertanto annullate tutte le prenotazioni programmate fino a data da definire.

Sono altresì sospese tutte le attivtà di raccolta fondi connesse alle aperture di Sala Wanda e Magazzino.

Camminando in Novembre e Dicembre

Prosegue il successo di questa iniziativa organizzata dal Calcit coadiuvato dal Gruppo Trekking di Bagno a Ripoli con il Patrocinio della Società Italiana di Psiconcologia (SIPO)
Scarica il Programma

Camminare è una pratica spontanea e naturale, muovere un passo dopo l’altro non è solo un modo semplice per prendere possesso di ciò che ci circonda, ma può rappresentare un modo per dare sfogo a una necessità sia fisica che emotiva, una condizione in cui i pensieri più intensi e dolorosi possono affiorare e forse divenire accettabili.